Effetti Del Glutatione, Uso E Studi

Effetti Del Glutatione, Uso E StudiIl glutatione è la molecola più importante per mantenere la salute e prevenire le malattie. E ‘ il segreto della prevenzione delle malattie, dell’invecchiamento e della demenza, e del trattamento di tutto, dall’autismo al morbo di Alzheimer. la buona notizia è che il vostro corpo produce la propria glutatione. La cattiva notizia è che dieta povera, inquinamento, tossine, farmaci, stress, traumi, invecchiamento, infezioni e radiazioni stanno consumando la vostra glutatione. Di conseguenza, sono soggetti a decadimento cellulare illimitato a causa di stress ossidativo, radicali liberi, infezioni e cancro. Il fegato è sovraccarico e danneggiato, quindi non è più possibile svolgere il suo ruolo di disintossicazione.

Nel trattamento di pazienti cronici da più di dieci anni, si è scoperto che quasi tutti i pazienti hanno una mancanza di glutatiónu

Queste includono persone con affaticamento cronico, malattie cardiache, cancro, infezioni croniche, malattie autoimmuni, diabete, autistico, malattia di alzheimer, malattia di Parkinsonovou, artrite, asma, problemi con i reni, malattie del fegato e altri.

La nostra capacità di produrre e mantenere un elevato livello di glutatiónu è fondamentale per il recupero di quasi tutte le malattie croniche e la prevenzione delle malattie.

Il seguente spiega che cos’è il glutatione, perché è importante, cosa è necessario prestare attenzione, e alcuni consigli che vi aiuteranno a ottimizzare i livelli di glutatione, migliorare il vostro centro disintossicante, e proteggersi da malattie croniche.

CHE COS ‘ È GLUTATIONE?

CHE COS ' È GLUTATIONE?Glutatione è una molecola molto semplice che si produce naturalmente tutto il tempo nel vostro corpo. Si tratta di una combinazione di tre semplici blocchi di proteine o aminoacidi-cisteina, glicina e glutammina. Il segreto di glutatione è il gruppo chimico di zolfo che contiene. Lo zolfo e ‘ una molecola appiccicosa e puzzolente. Tutte le sostanze tossiche aderiscono alla glutatione adesiva. Il glutatione è tipicamente riciclato nel corpo tranne quando il carico tossico diventa troppo alto.

Medici e medici hanno testato i geni coinvolti nella produzione di glutatione. Si tratta di geni coinvolti nella produzione di enzimi che permettono all’organismo di produrre e riciclare glutatione nell’organismo. Questi geni hanno molti nomi, come GSTM1, GSTP1 e altri.

Questi geni sono interrotti in alcune persone per varie ragioni. Noi umani ci siamo evoluti in un momento in cui le 80.000 sostanze chimiche industriali tossiche presenti nel nostro ambiente sono state introdotte nel nostro mondo, prima che le radiazioni elettromagnetiche si verifichino ovunque, e prima che inquiniamo i nostri cieli, laghi, fiumi, oceani e denti con Mercurio e piombo. Per questo motivo, la maggior parte delle persone sono sopravvissute con la versione base dei geni di disintossicazione genetica codificati nel nostro DNA, che solo la media priva il corpo di tossine. In un momento in cui le persone si stavano sviluppando, non avevamo bisogno di più. Quindi ci avveleniamo nel nostro modo di vivere. Dal momento che la maggior parte di noi non aveva bisogno di altri farmaci di disintossicazione, quasi la metà della popolazione ha limitate opportunità di sbarazzarsi di tossine. Queste persone, la funzione di GSTM1-uno dei geni più importanti necessari per la produzione e il riciclaggio di glutatiónu nel corpo è mancante.

Quasi tutti i pazienti molto malati non hanno questa caratteristica. Un terzo della nostra popolazione che soffre di malattie croniche non ha questo gene di base.

Esempio: un uomo (60) è stato questo problema avvelenato con mercurio e ha sofferto di una sensazione cronica di stanchezza. La funzione gstm1 era insufficiente e quindi non produceva abbastanza glutatione. Alla fine, il suo corpo e ‘collassato ed E’ diventato estremamente malato.

L’IMPORTANZA DEL GLUTATIONE PER LA PROTEZIONE DALLE MALATTIE CRONICHE

L'IMPORTANZA DEL GLUTATIONE PER LA PROTEZIONE DALLE MALATTIE CRONICHELa glutatione è fondamentale per una semplice ragione: la recicla antiossidante. Vanno dalla vitamina C alla vitamina E al lipoovú acido e, infine, alla glutatione che raffredda i radicali liberi e ricicla altri antiossidanti. Poi il corpo può “ridurre” o rigenerare un’altra molecola protettiva di glutatione. Tuttavia, i problemi si verificano quando siamo gravati da troppo stress ossidativo o da troppe tossine. I nostri livelli di glutatione stanno cadendo, e noi siamo più sensibili a malattie e tossine. Ci ammaliamo prima.

Glutatione è anche importante per aiutare il vostro sistema immunitario a combattere le infezioni e il cancro. Molti studi hanno dimostrato che il glutatione può essere utile nel trattamento DELL’AIDS.

Il glutatione è anche la parte più importante del sistema immunitario per la disintossicazione. Tutte le tossine aderiscono al glutatione, che poi lo dirige verso bile e intestini per trasportarlo dal vostro corpo.

Ci aiuta anche a raggiungere la funzione fisica e mentale. Studi hanno dimostrato che livelli elevati di glutatione riducono i danni muscolari, riducono il tempo di recupero, aumentano la forza e la resistenza, e cambiano il metabolismo dalla produzione di grasso alla costruzione muscolare.

FONTI DI GLUTATIONE E DOSAGGIO

Il glutatione è prodotto sia dal cibo che dal corpo stesso. Tutte le celle sono in grado di produrre GSH. Il fegato funge da organo primario di disintossicazione e produce le quantità più elevate. Glutatione è ricco di frutta fresca, verdura, carne magra e pesce. Il tedesco prende in media da tre a 250 mg di glutatione al giorno. Inoltre, molti tipi di verdure (cavoli, cipolle, broccoli, cavoletti di Bruxelles e aglio) possono contribuire alla produzione di glutatiónu nel corpo. Un altro modo per aumentare la produzione di glutatione sono gli integratori alimentari speciali.

E ‘ importante che non si utilizzano prodotti congelati, edulcoranti, latticini, cibo in scatola esucchi nella dieta perché questi prodotti hanno un’alta concentrazione di glutatione. Gli alimenti trasformati che non sono stati preparati recentemente possono anche essere la causa della mancanza di glutatione.

 

FUNZIONE PROTETTIVA DEL GLUTATIONE NEL CORPO UMANO

La maggior parte del glutatione si trova nei reni, nel fegato e nei polmoni. Nei polmoni, il glutatione è responsabile della neutralizzazione delle tossine inalate o assorbite attraverso il cibo. Inoltre, si può trovare glutatione nel tratto gastrointestinale, dove anche neutralizzi tossine attraverso le mucose. Il glutatione agisce come antiossidante in tutto il corpo e neutralizza i corpi estranei e le tossine. Supporta la rigenerazione e la creazione di due antiossidanti più importanti nel corpo: vitamina C e vitamina E. glutatione non solo previene i danni ossidativi alle cellule, ma rafforza e sostiene altri antiossidanti nel corpo. Questa funzione protettiva funziona in modo permanente in tutti gli importanti sistemi orgánových-non solo nel fegato, reni e intestini, ma anche in tutto il corpo. Il glutatione rafforza così efficacemente il sistema immunitario.

FATTORI NEGATIVI PER I LIVELLI DI GLUTATIONE

Molti fattori influenzano i livelli di glutatione, soprattutto la nostra età. Il nostro livello di glutatione di solito scende dall’età di 45 anni. Dopo aver raggiunto l’età di 60 anni, il livello diminuisce molto rapidamente, quando con l’età, la propria sintesi diminuisce. La perdita della funzione protettiva può portare ad un aumento dello stress ossidativo.

Bassi livelli di glutatione possono essere attribuiti alle seguenti relazioni::

Fumo, consumo eccessivo di alcol, assunzione di farmaci o farmaci che non sono prescritti.

Droga.

Fattori ambientali: radiazioni UV, radiazioni ionizzanti, sostanze chimiche, olio, inquinanti ambientali e acidi grassi saturi.

Obesità: troppo grasso crea stress di ossidazione nel corpo, che può avere un impatto negativo su molte altre aree del corpo.

Malattie: i nostri livelli di glutatione possono essere colpiti da malattie. Possibili malattie sarebbero: diabete, malattie renali e polmonari, malattie oculari o morbo di Parkinson.

CONSIGLI PER OTTIMIZZARE I LIVELLI DI GLUTATIONE

Questi consigli vi aiuteranno a migliorare i livelli di glutatione, migliorare la vostra salute, ottimizzare le prestazioni e vivere una vita lunga e sana. Mangiare cibo che promuove la produzione di glutatione.

Consumo di alimenti ricchi di zolfo: i piatti principali sono aglio, cipolle e verdure verdi (broccoli, cavoli ecc.).

Prova bioattive proteine del siero di latte: è una fonte eccellente di cisteina e blocchi di amminoacidi per la sintesi di glutatione. La proteina di siero di latte è bioattiva ed è prodotta da proteine non denaturate (la”denaturazione” si riferisce alla degradazione della struttura proteica normale). Scegliere latte non pastorizzato e prodotto industrialmente che non contiene pesticidi, ormoni o antibiotici.

Esercizio fisico: l’esercizio fisico aumenta i livelli di glutatione e quindi aiuta a rafforzare il sistema immunitario, migliorare la disintossicazione e migliorare le difese antiossidanti del corpo. Iniziare lentamente e fare esercizio fino a 30 minuti al giorno. Per questo, gli esercizi HIIT sono adatti, combinando forza e allenamento di resistenza.

 

ZOSTAW ODPOWIEDŹ

Please enter your comment!
Please enter your name here