STILE

La mia anima rock e femminile

1 Commento

In moto si, ma da femmina.

Sapete che adoro la moto, la velocità. Sentirmi padrona della mia vita a cavallo della mia due ruote.  L’aria, il sole, la sensazione di libertà che provo quando sono in sella. L’ho sempre fatto, ho sempre girato in moto, ci sono anche arrivata al mio matrimonio, con tanto di abito bianco! Figuratevi se ci rinuncio in un giorno normale! Ma non chiedetemi neanche di rinunciare alla mia femminilità! Chi lo dice del che un centauro ha solo stivalacci e pantaloni ultra large? E no, mie care, io in sella alla mia moto mi sento più femmina che mai. E oggi che sono qui in officina per testare una piccola modifica apportata alla mia piccolina (essì, mi piace chiamarla così la mia rossa fiammante!), ho scelto un outfit tutt’altro che mascolino…volete scoprire i dettagli?

Partiamo da su: omaggio ai grandi classici della due ruote, un po’ in stile 66 Route, il mio gilet in pelle rigorosamente nero. Indossato direttamente a pelle, con sotto solo una micro canotta, magari con una bella collana.

 

Oppure, al posto del gilet, potete optare per un altro super classico molto american style: la t-shirt bianca.

Un capo di origine maschile, ma che secondo me esalta al massimo la femminilità, proprio grazie al suo essere semplice ed essenziale, non trovate anche voi?

maddy biker

Passiamo alle scarpe: immancabile ovviamente il bikers nero.

Li adoro letteralmente e non ci rinuncio neanche d’estate! Adoro abbinarli sia con look più sportivi come questo, ma anche sotto coloratissimi e super sexy mini dress. Del resto amo i contrasti!

Ma il pezzo forte è il mio short in jersey ‘effetto denim’. Ebbene si, ditemi voi, cosa c’è di più femminile del rivoluzionario short? Dagli anni ’70 ad oggi secondo me non è stato ancora inventato nulla di più sensuale, pratico e iper femminile! E questo che indosso poi…dalla collezione  di Freddy questo modello con tecnologia WR.UP® è fra i miei preferiti. Tasche alte a disegnare i glutei, sgambato al punto giusto per esaltare la lunghezza delle gambe, fascia senza costringere. Occhio a questo dettaglio: mai rinchiudersi in tessuti eccessivamente costringenti…evitiamo l’effetto salamino insaccato se non vogliamo dire ciao ciao alla sensualità!

maddy_1

Che dire, pochi elementi per il mio outfit di oggi, ma tutti davvero essenziali, e soprattutto utilizzabili in mille occasioni e con tanti diversi abbinamenti … pensate allo short con camicia in trasparenza e tacco dodici…da far girare la testa!

Ma oggi, vestita così e sulla mia moto mi sento me stessa: incredibilmente sprint, irriducibilmente femmina.

 

 

1 Commento

  1. Pingback: Maddalena Corvaglia | Ridingirls

COMMENTA

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>