MADDYNESS

Fish Therapy

0 Commenti

Oggi ,passeggiando per Milano con mia figlia,ho fatto una scoperta molto interessante e mi son regalata una pedicure un po’ insolita…La fish therapy.

La fish therapy consiste nell’immergere i piedi(o le mani,o tutto il corpo) in una vasca d’acqua piena di Garra rufa,piccoli pesci guaritori d’acqua dolce provenienti  dalla Turchia ,che vengono chiamati dottor fish per le loro capacità terapeutiche e curative.

I Garra rufa sono istintivamente attratti dalla nostra epidermide ed esercitano su di essa una delicata esfoliazione grazie alla loro vocazione di pesci pulitori . Non hanno denti e coi loro movimenti a ventosa della bocca tirano via lo strato esterno di pelle secca e morta ,e grazie ed un enzima che producono,rendono  lo strato interno di pelle subito più liscio e vellutato. Da centinaia d’anni vengono usati per curare vari disturbi della pelle,come eczema, psoriasi , acne e dermatiti.

In più il micromassaggio fatto dai Garra rufa,favorisce la circolazione sanguigna ,libera le gambe da stanchezza e gonfiori ed ha un effetto rilassante.

La fish therapy è detta anche Terapia del sorriso perché i Garra rufa,con il loro movimento dolce (simile a dei piccoli baci), stimolano diversi centri energetici,dando una sensazione di piacere e buonumore

Confesso che il primo impatto,appena ho immerso i piedi nella vaschetta piena di questi simpatici”pesciolini dottore”, è stato abbastanza difficile ; ma superati i primi secondi , misti di impressione e solletico …è stata una piacevolissima esperienza.

Trattamento ideale per le mamme che faticano a ritagliarsi un po’ di tempo x un massaggio rilassante.Come dire…si prendono due piccioni con una fava!

Ho detto a mia figlia che l’avrei portata  a vedere i pesciolini…..ed ho mantenuto la mia promessa! Ora …non era l’acquario di Genova,ma Jamie si è divertita molto!

COMMENTA

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>